top of page

Storyteaching vince il 10° Concorso Nazionale Donna & Lavoro

Venerdì sera, 23 gennaio 2023, nella splendida cornice del Caffè Pedrocchi di Padova, Storyteaching è stato premiato da Eurointerim SpA con il 1° premio al Concorso Nazionale Donna & Lavoro, alla sua 10° edizione, volto a promuovere e a valorizzare idee di impresa al femminile.

Una platea di altissimo livello: scienziate, product designer e imprenditrici consolidate.

Davvero incredibile avere vinto qui, per quella che al momento è ancora un’idea che sta cercando di mettere radici. Eppure, una giuria di donne, l’ha così tanto apprezzata da concederle il primo premio a pari merito con una start up già consolidata.

Ho ripensato allora ad una frase di Stephen King, che mi è rimasta impressa da bambina:

“A volte, nella vita, la fantasia è l’unica arma che ti rimane.”

Ecco, io credo che sia stata proprio lei, quella sera, a far breccia in quel contesto, tra laureate fresche di Master, imprenditrici stilose e cariche istituzionali premianti.

Ho vinto io, con il mio piccolo progetto e i miei stivalacci. Io, che a pacchi di fantasia tra il lavoro precario e i tre figli in arrivo, ho voluto re-inventarmi sempre, con un sorriso.

Allora, è proprio arrivato il momento di ringraziarla, questa fantasia, questa risorsa che noi TUTTI abbiamo, anche se a volte calpestiamo o nascondiamo molto bene.

In Storyteaching, ci puntiamo tanto, sulla creatività insita nei ragazzi.

Dopotutto è proprio il modo in cui cerchiamo di agganciarli… con le narrazioni, il ritmo, l’empatia e il divertimento e, solo secondariamente, ci infiliamo in mezzo la nozione didattica; perché l’apprendimento diventi soltanto esperienza positiva.


Il concorso Donna & Lavoro


Da oltre 15 anni Eurointerim SpA premia le idee al femminile, sostenendo la nascita e lo sviluppo di progetti innovativi e di nuove imprese e la loro introduzione nel mondo del lavoro.

Il Concorso Nazionale Donna & Lavoro nasce con l’obiettivo di dare visibilità e sostenere i migliori progetti di impresa al femminile e, negli anni, si è diffuso sempre di più anche attraverso i canali social, aumentando i progetti partecipanti ad ogni edizione, quest’anno nell’ordine delle duecento candidature.

I progetti vincitori sono stati premiati da Martina Gianecchini, Prof.ssa associata di Gestione delle Risorse Umane presso l’Università degli Studi di Padova, referente dell’Executive Master in "Human Resource Management” presso CUOA Business School e componente del gruppo internazionale di ricerca 5C (Cross-Cultural Collaboration on Contemporary Careers) che coinvolge ricercatori da circa 30 Paesi.


Storyteaching vince il 1° premio


Per il nostro progetto questo premio non è stato solo un riconoscimento di merito per il business plan o una dimostrazione di stima verso la mission fondante, ma l’unico modo possibile, al momento, di finanziare la sua esistenza.

Molte energie di quest’anno scolastico infatti sono state impegnate nella sperimentazione del pacchetto "FormiCHE in fuga" nelle classi seconde e terze della scuola primaria del nostro territorio, concessa a livello gratuito alle scuole partecipanti. Per la credibilità di Storyteaching è infatti necessario avere dati alla mano che dimostrino la tesi su cui si fonda: che la comunicazione narrativa sia elemento fondante nella facilitazione dell’apprendimento.

Abbiamo avuto bisogno di validare i risultati per ottenere ancora più fiducia, e ora che è successo siamo pronte per diffondere ciò che abbiamo costruito.


Un team da ringraziare


Tante competenze diverse sono state shakerate per portare a casa questo risultato.

Prima di tutto, prima di coinvolgere tutte le risorse creative, è stato fondamentale l’appoggio e la consulenza della Dott.ssa Luisa Zaccarelli, neurobiologa e psicologa, esperta in problematiche scolastiche e didattica inclusiva che, con il suo interesse, disponibilità e competenza, ha permesso alla prima storia firmata Storyteaching di nascere e di venire perfezionata.

La narrazione animata è stata realizzata grazie al prezioso contributo multitasking di Leila Farsi animatrice, video maker ed editor e alla voce di velluto di Flavia Moretti.

Il game design del gioco di società è stato pensato insieme alla scoppiettante Magica Emy, mentre il prototipo è stato realizzato con le mani d’oro riciclanti di Milla Guidetti.

E un grande ringraziamento va anche a Claudia Nasi, presidente di Casina dei Bimbi che, credendo nel progetto, ha creato il ponte necessario per entrare nelle scuole del territorio con la credibilità necessaria.

Un team tutto al femminile insomma… che poi è stato appoggiato ed arricchito dai consigli e dalle idee delle insegnanti con cui è venuto in contatto, e da quelli dei bambini e delle bambine che hanno sperimentato l’attività: nostri giudici e nostri più grandi fan.

Grazie allora a chi ha creduto in noi fino a questo momento, e grazie anche a chi ci crederà d’ora in avanti!


Se sei un'insegnante e vuoi conoscere più da vicino il nostro progetto contattaci!


Storyteaching vince il 1° premio al Concorso Nazionale Donna & Lavoro
La targa del primo premio


73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page